Storia

80 Anni di Sartorialità

Dal 1934 Canali crea abiti sartoriali per uomini di stile.

1934

Canali viene fondata in Italia. Sono anni di prosperità per la moda maschile, si assiste alla nascita dell’abito contemporaneo e all’emergere di un gusto moderno che predilige linee semplici e raffinate.

Anni '50

La guida di Canali passa alla seconda generazione della famiglia che rafforza la presenza dell’azienda nella moda maschile italiana. Settore in fervore e sempre più interessato all’estero.

Anni '60

Canali si specializza nella creazione di eleganti capospalla maschili di alta qualità, che rispecchiano i rigidi standard della tradizione sartoriale italiana.

Anni '70

Canali si affaccia sui mercati esteri, in particolare USA, Inghilterra, Francia e Svizzera riscuotendo velocemente un notevole successo.

Anni '80

Grazie all’ottimismo e alla prosperità di questi anni, i capi Canali sono esportati in tutta Europa, in Medio Oriente e in Canada. Per soddisfare la crescente domanda di capi sartoriali di altissima qualità, da parte di un pubblico maschile sempre più attento allo stile, Canali crea nuovi centri produttivi in Italia.

Anni '90

Seguendo il successo del lancio delle linee di accessori, Canali consolida i risultati ottenuti con l’apertura del primo Flagship store a Milano.

2000

Guidata dalla terza generazione della famiglia, Canali continua la sua espansione verso nuovi mercati. È ora la volta di Russia, Cina, India e Oceania. In questi anni viene introdotta la collezione sportswear e lanciata la Kei Jacket: capo iconico dall’anima destrutturata.

SELEZIONA LA LINGUA

Questo sito salva sul tuo computer dei cookie per far in modo che possa funzionare bene e migliorarne le prestazioni. Decidendo di continuare a navigare su questo sito acconsenti all’uso dei cookie così come spiegato nella nostra privacy policy.