Accedi/Registrati
Negozi


ASSISTENZA SOCIALE

Tutela e sostegno a chi è in difficoltà.
Scopri i progetti della Fondazione Canali Onlus volti a combattere condizioni di disagio personale e sociale,
al fine di favorire l’affermazione dell’individuo.

Canali

Canali

CENTRO ANTIVIOLENZA CERCHI D'ACQUA

Milano (dal 2014)
Cerchi d’Acqua Onlus


Il progetto ha come obiettivo sostenere le donne che hanno subito violenza con percorsi psicologici individuali e di gruppo per elaborare il trauma, accoglienza telefonica, colloqui, consulenza legale, orientamento al lavoro e attività di raccolta ed elaborazione dati garantendo riservatezza, anonimato e non giudizio.

LEGGI

VENTIDUESIMO ANNO

Seveso (dal 2016)
N.A.T.U.R.&. Onlus


Ventiduesimo anno è un progetto volto a supportare le giovani donne in uscita da percorsi di tutela minorile, favorendone l’inserimento nel contesto sociale e lavorativo.

LEGGI

COMUNITÀ FAMILIARE CASA APERTA

Seveso (dal 2014)
N.A.T.U.R.&. Onlus


Il progetto ha come obiettivo l’adeguamento ed arredamento di una parte della Villa Dho di Seveso che accoglie in affidamento ragazze adolescenti a rischio di emarginazione sociale. Le minori si fermano fino al raggiungimento del diciottesimo, massimo ventunesimo anno d’età.

LEGGI

CENTRO DE ATENCIÒN Y
EDUCACIÒN A LA FAMILIA (CAEF)

Trujillo, Perù (dal 2014)
Compagnia del Perù Onlus


Il progetto ha come obiettivo il supporto della casa famiglia che accoglie, in un ambiente protetto, bambini vittime di violenza fisica, psicologica, sessuale.

LEGGI

SCUOLA TICHAKUNDA

Zimbabwe (2015-2017)
Mission Bambini Onlus


Dal 2015 è in corso la costruzione di un nuovo edificio scolastico in una delle comunità più povere del distretto: i lavori si sono sviluppati in diverse fasi, ad oggi sono in costruzione le ultime due aule.

LEGGI

CENOBIO, RESIDENZA COMUNITARIA PER ANZIANI

Milano
Consorzio Cascina Molino San Gregorio


Quattro organizzazioni no profit hanno promosso il recupero strutturale e funzionale della Cascina. Negli spazi rinnovati saranno attivati progetti sociali e di accoglienza, dedicati agli anziani, alle donne vittime di violenza e alle mamme sole con i loro bambini. Ma non solo.

LEGGI

DALLA SERA ALLA MATTINA PER UN REINSERIMENTO

Milano (2016-2017)
Ronda della Carità e Solidarietà Onlus


Ogni giorno un gruppo di 5 o 6 volontari escono in camper dalla sede della Ronda della Carità e della Solidarietà per distribuire cibo, bevande e beni di prima necessità ai senza dimora.

LEGGI

RISTORO NELL'ORTO

Milano (2016)
Athla Onlus


'Ristoro nell’orto' promuove la realizzazione di un orto urbano all’interno degli spazi della Cascina Bellaria, dove allestire un punto ristoro all’aperto, sfruttando la presenza di una serra a vetri. L’orto è progettato per fornire materie prime fresche per il ristoro, ma soprattutto per dare vita ad un laboratorio formativo al quale possano collaborare le persone disabili.

LEGGI

L'ACQUA PULITA COLTIVA LA VITA

Zimbawe (2014)
Mission Bambini Onlus


Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’auto-sostenibilità delle comunità di riferimento, con particolare attenzione ai bambini, attraverso interventi idrici e strutturali del 'Tichakunda Childhood Welfare Center e della vicina scuola, per migliorare le condizioni igienico-sanitarie e avviare attività di agricoltura e allevamento.

LEGGI

CENTRO DIURNO NIDO D'APE

Roma (2014)
Mission Bambini Onlus


Il progetto, attraverso un servizio diurno di asilo nido e azioni di accudimento e sostegno, ha l’obiettivo di supportare l’accoglienza ed integrazione di madri con bambini (6 mesi-3 anni).

LEGGI

Canali TRASPORTO DISABILI

TRASPORTO DISABILI

Peschiera Borromeo (2014)
Alboran Cooperativa Sociale


Il progetto ha come scopo l’acquisto di un autoveicolo attrezzato per persone disabili. L’obiettivo è facilitare il trasporto per visite ospedalierie, trattamenti sanitari, frequentazione di centri socio-educativi-assistenziali o di laboratori protetti per disabili.

PROGETTO DISABILI

São Luís, Brazil (2014)
Io Bimbo Onlus


Il progetto è finalizzato al sostegno della Casa famiglia Turu che accoglie circa 50 bambini, dai 0 ai 16 anni di età, vittime di situazioni di abbandono, violenza domestica e sfruttamento. In particolare alcuni di loro soffrono di handicap psicofisici di varia entità.

LEGGI