Accedi/Registrati
Negozi


Cinque cose da sapere sul tessuto scozzese

In onore della Scozia, patria del golf, il Tartan è il vero protagonista della collezione sviluppata da Canali per la Ryder Cup 2014. Un tessuto nobile con alle spalle una storia lunga ed avvincente che risale al 3.000 a.C.

Il Nome. La parola Tartan deriva dal francese “tiretain”, in particolare dal verbo “tirer” che fa riferimento alla tessitura del tessuto diversa dal panno in tinta unita.

L’Editto. Dal 1746 al 1782 il governo inglese vietò l’utilizzo del Tartan.L’Ispirazione. Nel 1861 il fisico James Clerk Maxwell scattò la prima fotografia a colori scegliendo come soggetto un fiocco in Tartan.

La Missione. Nel 1969 l’astronauta Alan Bean portò sulla luna un pezzo di Tartan, appartenente ai suoi antenati del Clan McBean.

La Novità. Nel 2014 è stata creata una nuova fantasia Tartan in onore della Ryder Cup. Le sue sfumature blu richiamano la bandiera scozzese mentre le linee con accenni oro quella europea.

Canali IL LOOK

IL LOOK

IL LOOK

L’impiego del Tartan come fil-rouge della collezione creata da Canali per la Ryder Cup 2014 è un omaggio alla Scozia e alle sue tradizioni. Per la Cerimonia d’Apertura la squadra indossa una giacca in lana-seta, con una camicia e una cravatta, entrambe a righe ma di diverso spessore che creano un contrasto di geometrie. I pantaloni, in pregiata lana Super 150s, aggiungono semplicità e classe.

L’impiego del Tartan come fil-rouge della collezione creata da Canali per la Ryder Cup 2014 è un omaggio alla Scozia e alle sue tradizioni. Per la Cerimonia d’Apertura la squadra indossa una giacca in lana-seta, con una camicia e una cravatta, entrambe a righe ma di diverso spessore che creano un contrasto di geometrie. I pantaloni, in pregiata lana Super 150s, aggiungono semplicità e classe.


Esplora la collezione della Ryder Cup


ESPLORA

Paul McGinley

L'intervista con il Capitano

SCOPRI

Vieni a Trovarci

Cerca la boutique più vicina a te

ESPLORA